Archetipi di Brand: l’Amante

Ho occhi solo per te

Attraenti, sensuali, ma anche amorevoli e premurosi. I brand amanti sono spesso rappresentati nella cosmetica, nella moda, nell’alta gioielleria e nel travel.

Si riconoscono per le pubblicità che promettono implicitamente la bellezza e l’attrattività, basti pensare a brand di biancheria intima come Victoria’s Secret, ma anche il food è un altro settore perfetto per gli amanti. 

Vini, cioccolatini, cibi raffinati, tutti invitano il consumatore a provare un’esperienza fatta di sensualità e indulgenza.

Ma l’amante non si ricollega solo per l’amore romantico o sensuale, ma comprende anche altre forme di relazioni d’amore e affetto tra persone: pensiamo all’amicizia, all’amore di un genitore per un figlio (anche se questo potrebbe trovare espressione anche nell’Angelo Custode), l’amore spirituale. Il fulcro rimane comunque l’amore romantico.

L’immaginario dell’amante è fatto di attenzioni, sensualità, attrattività. è fiori e cuori, passeggiate sulla spiaggia al tramonto, è danzare al chiaro di luna. È l’archetipo che contraddistingue tutto il genere della narrativa e dei film d’amore.

Identikit dell’archetipo dell’amante

  • Desiderio: intimità e piacere
  • Obiettivo: stabilire una relazione con le persone, il lavoro, le esperienze e ciò che amano
  • Paura: solitudine, essere ignorati, rifiutati, non amati
  • Strategia: diventare più attraenti sotto ogni punto di vista
  • Trappola: fare qualunque cosa per attrarre e far piacere agli altri, perdere la propria identità
  • Doni: passione, gratitudine, apprezzamento, impegno
  • Noto anche come: il partner, l’amico/a, lo sposo/la sposa, l’armonizzatore
  • adatto per brand che:
    • aiutano le persone a trovare l’amore o l’amicizia
    • supportano la bellezza, la comunicazione o la vicinanza tra persone oppure che sono associati con la sessualità o il romanticismo
    • hanno una fascia di prezzo medio/alta
    • hanno bisogno di differenziarsi in maniera positiva da altri marchi di fascia di prezzo inferiore

Tra tutti gli archetipi di brand, l’archetipo dell’amante è quello che mette al centro il bello e l’estetica, e il ruolo dei sensi nel vivere fino in fondo un’esperienza, dall’assaporare un buon cibo, all’ascoltare una melodia all’annusare un profumo; non rispecchia solo il bisogno di essere amati, ma anche la ricerca del piacere che arricchisce la vita. Piacere inteso non solo dal punto di vista sessuale, ma anche come l’esperienza sensoriale particolarmente piacevole che può dare un cibo particolarmente goloso, quasi peccaminoso.

L’archetipo dell’amante è rappresentante perfetto anche per realtà come le SPA e i centri benessere, luoghi in cui poter indulgere in momenti di piacere sensoriale. 

Lo stesso vale per alcuni prodotti per la cura del corpo, che possono evocare sia un immaginario erotico associato all’esperienza tattile data dal prodotto, sia un immaginario più vocato alla cura di sé e al concetto di “coccola”.

Esempi di brand – amante: profumi, food e automotive

I brand-amanti giocano molto su un immaginario sensuale, fatto di bellezza, piacere, gusto per il bello, sconfinando a volte nell’erotico. Di esempi ne possiamo trovare diversi, a partire dal food:

Il cioccolato è da sempre uno dei cibi più golosi, a cui associamo termini come “tentazione” e che ci regala esperienze sensoriali di puro piacere come pochi altri cibi. Lindt lo sa e ne fa richiamo nelle sue campagne.

Un altro brand-amante da osservare è Alfa Romeo. Lo spot della casa automobilistica italiana per il lancio del modello Giulietta punta però sull’emozione più che sulla sensualità, perché come dice lo slogan “Senza cuore, saremmo solo macchine”.

Più ammiccanti gli spot delle fragranze di case cosmetiche come Dior, che complice la scelta di testimonial d’eccezione dotati di innegabile fascino e bellezza, crea veri e propri cortometraggi dall’atmosfera romantica, languida e sofisticata. 

A livello di organizzazione, l’archetipo di brand dell’amante contraddistingue tutte quelle aziende caratterizzate da cameratismo, ambientazioni di pregio e lussuose, attenzione all’aspetto emotivo del lavoro. Lo staff ha un certo stile, non tanto per questioni di status aziendale quanto per avere un aspetto piacevole, e ci si aspetta che siano in grado di comunicare liberamente le proprie emozioni e pensieri. Tutti sono accomunati da un apprezzamento per le cose belle della vita, abilità sociali e comunicative, apprezzamento per ciò che è di buon gusto. 

Come parlare all’archetipo dell’amante nel cliente

Gli amanti cercano una connessione più profonda, intima e vera, sia che si tratti di amore, amicizia o rapporti familiari. Una connessione molto più profonda, onesta e vulnerabile rispetto a quella stabilita dall’Uomo Comune e che li rende pertanto più profondi, speciali e unici.

I clienti legati all’archetipo dell’amante amano sentirsi coccolati, trattati bene, e apprezzano chi sa ricordare i loro gusti e le loro preferenze, all’occorrenza chiamandoli per nome. E non c’entra che si tratti di procedure automatizzate rese possibili dalla raccolta dei dati o di prassi applicate indistintamente per tutti i clienti. Anche se queste pratiche sono note al consumatore, questi piccoli gesti o attenzioni riescono comunque a farlo sentire speciale, coccolato e seguito. Un impatto doppiamente importante per le persone in cui è particolarmente forte il bisogno di appartenenza.

Premiano l’autenticità e l’onestà, non cercano la perfezione ma l’unicità, l’inusuale, il su misura. Amano la qualità come l’archetipo del Sovrano ma, a differenza di quest’ultimo, non per lo status ma per una pura questione di piacere. 

Se i brand-amanti vogliono mantenere fedeli i propri consumatori, proprio come in amore non devono mai dimenticarsi di farli sentire speciali e desiderati. 

Vuoi saperne di più sugli archetipi di Brand?

Prenota una call conoscitiva gratuita di 30 minuti dal calendario, e insieme capiremo come utilizzarli nella strategia di comunicazione del tuo brand:

Approfondimenti

Immagine predefinita
Enrico Zottis
CEO e Sales Manager. Formazione di tipo economico e background nel settore bancario, associa la passione per il web a quella per i numeri. Con un approccio analitico e uno sguardo sempre rivolto a nuove sfide, aiuta le aziende che si rivolgono a Meta Line attraverso lo sviluppo di modelli di business sostenibili e l’ideazione di strategie digitali personalizzate.
Articoli: 34

Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per fini tecnici, statistici e di profilazione. Cliccando su “Accetto”, acconsenti all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni sui cookie e su come gestirli, consulta la nostra Cookie Policy