Linee guida per creare un sito web funzionale

Se stai pensando di realizzare il sito internet per la tua attività e non sai da dove cominciare, sei nel posto giusto. Sono tanti gli elementi che entrano in gioco per dare forma alla sua struttura e all’esperienza degli utenti: dalla velocità alla facilità d’uso, dagli elementi di visual design ai contenuti scritti con un occhio di riguardo per il nostro amico Google. Tutte queste componenti devono sempre essere pensate in modo da integrarsi armoniosamente tra loro per raggiungere un unico obiettivo: la creazione di un sito web perfettamente funzionante e con il quale sia piacevole interagire. Qui ti diamo qualche dritta che ti permetterà di orientarti più agevolmente nel mondo del web design e capire quali sono i passi da seguire per realizzare il sito dei tuoi sogni.

Navigabilità semplice

Ogni persona che entra nel tuo sito internet dovrebbe essere messa nelle condizioni di trovare ciò che sta cercando nel modo più semplice e rapido possibile.

Per rendere il sito user-friendly la struttura deve essere chiara, deve favorire un utilizzo intuitivo e i contenuti devono essere utili, comprensibili e rilevanti. Utilizza un layout semplice, un linguaggio accattivante e parole chiave scelte con accuratezza.

Ad esempio, quando stabilisci la gerarchia delle aree tematiche, organizzala in modo tale che gli utenti riescano a filtrare con precisione l’argomento che stanno cercando. Considera che la soglia di attenzione nel web è molto breve e il rischio è che le persone abbandonino immediatamente la tua pagina se non trovano risposte alle loro domande.

Limita i menu di navigazione allo stretto necessario e posiziona quello principale nella parte superiore della pagina. Ricorda di predisporre lo stesso menu anche in fondo alle pagine del tuo sito. Facilita il reperimento delle informazioni inserendo una barra di ricerca per parole chiave.

Semplicità e chiarezza sono le due linee guida da seguire quando progetti la navigabilità del tuo sito: mettiti nei panni dei tuoi visitatori e immagina di far trovare loro tutto a portata di mano. Il tuo sito è la tua casa, rendilo accogliente in modo che gli ospiti si sentano a loro agio in qualsiasi momento della loro permanenza.

La coerenza nei layout

Font, combinazioni di colori, grafica devono essere coerenti con la personalità del brand e mantenuti per tutte le pagine del sito per facilitare l’esperienza di navigazione. È buona norma che ogni elemento della composizione grafica valorizzi l’oggetto del sito, senza confondere e disorientare l’utente. Se scegli ad esempio uno stile minimalista per il tuo layout, ogni icona sarà semplice e di piccole dimensioni, non ci sarà spazio per dettagli grafici che urlano – sarebbero decisamente fuori luogo.

Puoi però creare layout diversi a seconda delle aree tematiche: ad esempio uno per le pagine informative, uno per la homepage, uno per la sezione prodotti. In questo modo i tuoi visitatori capiranno subito in quale stanza della tua casa si trovano e come muoversi agevolmente all’interno di ciascuna di esse.

Fai sempre attenzione agli standard di progettazione: si tratta di best practices e convenzioni utilizzate da almeno l’80% dei siti che quotidianamente navighi per facilitare la user experience e mettere in risalto gli elementi più importanti. Includono ad esempio il posizionamento del logo in alto a sinistra, l’aspetto di pulsanti e link, l’esatta collocazione delle informazioni di valore che dovrebbero essere visibili a tutti i visitatori, anche senza la necessità di scorrere la pagina. Fa parte degli standard anche la regola dei tre clic, secondo cui ogni persona che passa dal tuo sito deve riuscire a trovare le informazioni che desidera in massimo 3 click del mouse.

La regola dei terzi per progettare una pagina

La conosci la regola dei terzi? È una tecnica antica usata nelle arti visive e nella fotografia ed è molto utile perché ti aiuta a capire come posizionare gli elementi principali, in modo da renderli immediatamente visibili all’utente.

Consiste nel dividere ogni pagina in 9 spazi di uguale dimensione attraverso due linee verticali e due linee orizzontali. Nei punti di intersezione andranno collocate le informazioni più importanti, siano esse grafiche o testuali: dovrebbero occupare non più di tre caselle e al massimo un terzo del layout.

Si tratta di una linea guida che ti permette di raggiungere risultati più dinamici e armonici rispetto a composizioni che prevedono di inserire il soggetto al centro della pagina.

Questi che ti abbiamo dato sono solo alcuni suggerimenti. Se vuoi approfondire l’argomento, siamo a tua disposizione. Scrivici o prenota dal calendario qui sotto una call conoscitiva gratuita di 30 minuti.

Matteo Casonato
Matteo Casonato

Matteo è Web Designer e Front End Developer. Si occupa della progettazione e dello sviluppo dei siti web sia dal punto di vista grafico che strutturale, coniugando i principi della usability agli standard di performance necessari per una user experience ottimale.

Articoli: 8

Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per fini tecnici, statistici e di profilazione. Cliccando su “Accetto”, acconsenti all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni sui cookie e su come gestirli, consulta la nostra Cookie Policy